Corso di formazione per i collaboratori scolastici
Assistenza agli alunni con disabilità
Richiesta disponibilità

Il decreto legislativo 13 aprile 2017, n.66, come integrato e modificato dal decreto legislativo 7 agosto 2019, n. 96, prevede all’art. 3 comma 2: ”Lo Stato provvede, per il tramite dell’Amministrazione scolastica […] b) alla definizione dell’organico del personale ATA tenendo conto, tra i criteri del riparto delle risorse professionali, di alunni disabili, ai fini dell’inclusione scolastica, iscritti presso ciascuna istituzione scolastica statale, fermo restando il limite alla dotazione organica […]; c) all’assegnazione, nell’ambito del personale ATA, dei collaboratori scolastici nella scuola statale anche per lo svolgimento di compiti di assistenza previsti dal profilo professionale […]”.

Si precisa, inoltre, che il collaboratore Scolastico partecipa al processo di integrazione, interagisce e collabora con il Dirigente Scolastico, gli insegnanti, la famiglia e il personale sanitario per il raggiungimento degli obiettivi del Piano Educativo Individualizzato (P.E.I.); egli presta ausilio materiale agli alunni portatori di handicap nell’accesso dalle aree esterne, alle strutture scolastiche all’interno e nell’uscita da esse nonché nell’uscita dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale anche con riferimento alle attività previste dall’art. 47 del CCNL comparto scuola del 27/11/2007.

Alla luce di quanto premesso, la Direzione Generale dell’USR Sicilia organizza una prima fase di formazione indirizzata ai collaboratori scolastici; attività di formazione che ha come obiettivo di medio periodo il coinvolgimento di tutti i collaboratori scolastici in servizio.

A tal fine si richiede, in via preliminare, la disponibilità volontaria tra i collaboratori scolastici in servizio e in seconda istanza, e in assenza di candidature o in presenza di un numero insufficiente di candidature, saranno individuati i nominativi di almeno 3 collaboratori scolastici.

  • Per l’individuazione, si terrà conto dei seguenti criteri: non godere del beneficio economico ex art. 7;
  • non avere partecipato al precedente corso di formazione effettuata dall’USR Sicilia (prot. 11432 del 29-06-2015);
  • la parità di genere;
  • la sede di servizio;
  • l’assenza di riduzione dei compiti per mansioni ridotte.

La formazione – obbligatoria – sarà considerata servizio a tutti gli effetti (Accordo Nazionale 12 marzo 2009) e integrerà le competenze già presenti. (All. A – Scheda tecnica).

Si ricorda che i compiti delineati dal CCNL “Comparto scuola Del 27.11.2007”, e in particolare dalla tabella A, rientrano pienamente nelle mansioni del collaboratore scolastico e dovranno essere eseguiti a prescindere dalla formazione specifica, che è finalizzata a incrementare l’aspetto qualitativo della prestazione e in un’ottica di collaborazione scuola-famiglia.

Il modulo di iscrizione (All. B – Modulo disponibilità) dovrà essere debitamente compilato e consegnato brevi manu in segreteria del personale, o in alternativa inviato all’indirizzo di posta elettronica del nostro Istituto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – entro le ore 12.00 del 28 agosto 2020.

Si ribadisce che in assenza di candidature, o in presenza di un numero insufficiente di candidature, i collaboratori scolastici da formare saranno individuati dal Dirigente Scolastico in collaborazione con il DSGA. 


Si allegano in Amministrazione Trasparente:

  1. Nota dell’U.S.R. SICILIA
  2. All. A – Scheda tecnica
  3. All. B – Modulo disponibilità
     

LINK