GESTIONE ASSENZE E RITARDI

Al fine di regolamentare la gestione delle assenze e dei ritardi degli alunni si comunicano le seguenti disposizioni:
 

Assenze

  • Le assenze devono essere giustificate al rientro in classe;
  • La mancata giustificazione deve essere annotata e quindi comunicata alla famiglia;
  • In caso di reiterata mancata giustificazione, il coordinatore convocherà immediatamente i genitori;
  • L’assenza immediatamente superiore alla quinta, alla decima, etc, deve essere giustificata direttamente dal genitore a scuola;
  • Per la giustificazione delle assenze superiori a cinque giorni consecutivi, causate da malattia, deve essere prodotta anche certificazione medica.

 

Ritardi

  • Gli alunni possono essere ammessi in classe eccezionalmente fino alle 8:10; ritardi superiori determinano l’ammissione in classe all’inizio della seconda ora, previa autorizzazione del D.S.;
  • Il collaboratore scolastico in servizio all’ingresso compila l’apposito modulo di ammissione;
  • Il docente in servizio alla seconda ora annota sul registro il ritardo e la richiesta di giustificazione per il giorno successivo;
  • L’alunno deve giustificare il ritardo il giorno dopo; la mancata giustificazione comporta la convocazione del genitore a scuola da parte del coordinatore di classe;
  • Il ritardo successivo al terzo per quadrimestre determina, su segnalazione del coordinatore di classe, la convocazione del genitore in Presidenza.

LINK